Imprenditori cinesi in cerca di soluzioni green tech in Emilia-Romagna.

Imprenditori cinesi in cerca di soluzioni green tech in Emilia-Romagna.

News24/05/2016

Una delegazione di imprenditori cinesi guidata dall'associazione di categoria China Resource Technology & Equipment Association e dalla Tongji University, incontrerà, il 25 maggio prossimo, alcuni centri di ricerca ed imprese dell'Emilia-Romagna del settore delle green technologies.

 

Nella delegazione anche la società Sinosteel Tianchen, che sviluppa soluzioni green per il più grande gruppo siderurgico cinese (27 miliardi di dollari nel 2012 e 65 sedi in Cina e nel mondo).Partecipano inoltre alcune grandi imprese manifatturiere del settore ambientale, in cerca di  soluzioni innovative per il filtraggio delle emissioni in atmosfera, il recupero dei suoli contaminati e il trattamento delle acque inquinate.

 

A dare il benvenuto alla delegazione e introdurre i lavori, oltre ad ASTER che ha organizzato l’incontro, i referenti di Climate-Kic Italy, l'agenzia italiana dell'iniziativa europea per la lotta ai cambiamenti climatici e di Remtech, l’evento italiano  sulle bonifiche dei siti contaminati, la protezione e la riqualificazione del territorio.

 

La delegazione incontrerà inoltre le imprese Pollution, Ambiente SC e BioFuture  e  i centri di ricerca - CNR-ISAC, Proambiente, Terra&Acqua Tech  - che sviluppano soluzioni per l’ambiente.
Le imprese e gli enti di ricerca presenteranno i propri servizi e prodotti  innovativi e avranno la possibilità di confrontarsi con la realtà cinese, un mercato che presenta grandi potenzialità per il made in Italy ma anche forti complessità.

Target: