MINDSET PROGRAM. Le 10 startup emiliano-romagnole selezionate, già in Silicon Valley

MINDSET PROGRAM. Le 10 startup emiliano-romagnole selezionate, già in Silicon Valley

News07/03/2018

Saranno due settimane immersive fatte di incontri, networking, visite e workshop.

Ecco chi sono i 10 founder emiliano-romagnoli attualmente in SiliconValley per la sesta edizione del MINDSET PROGRAM

Claudio Berti, ingegnere informatico è co-fondatore di GETCOO, giovane azienda specializzata in Computer Vision. GETCOO ha sviluppato DART (Direct Acquisition and ReTrieval), un algoritmo proprietario di Intelligenza Artificiale che permette di identificare automaticamente oggetti presenti all’interno di immagini con una accuratezza superiore a soluzioni concorrenti. GETCOO sviluppa soluzioni basate su DART per i più svariati settori: industria, retail, fashion, arte e cultura, e-commerce.

Davide Lugli è ingegnere informatico, co-founder e CEO di Competitoor.com, da 15 anni si occupa di progetti eCommerce. Dal 2015 è co-fondatore e CEO di Competitoor.com, la soluzione b2b che aiuta gli eCommerce a controllare i prezzi dei concorrenti e i brand a monitorare la propria rete vendita mondiale. Competitoor raccoglie oltre 30 milioni di prezzi al giorno in maniera automatica e li confronta semanticamente grazie ad una tecnologia proprietaria. Il team è composto da 12 persone, di cui 9 sviluppatori informatici. Davide è autore di un libro sul Web “Progetti Web che funzionano” per la casa editrice Dario Flaccovio e partecipa come relatore ai principali eventi che parlano di Web ed economia digitale.

Filippo Luzzi, studente e innovatore allo stesso tempo, è il fondatore di FreeCopia, l’arma segreta per gli studenti universitari. La piattaforma che Filippo, Leonardo Ciabattini e Luca Sciullo (i suoi due soci) hanno sviluppato permette agli utenti di ricercare libri, appunti e dispense utili per affrontare al meglio gli esami universitari e di stampare i file in maniera gratuita o al miglior prezzo di mercato.

Alice Michelangeli è una biotecnologa appassionata di stampa 3D. Ha deciso di trovare il modo per unire le sue competenze ed i suoi studi alla sua passione: ha quindi fondato, insieme a 3 colleghi, la startup Prometheus che realizza tessuti umani tridimensionali – attraverso una biostampante 3D sviluppata interamente dal team – utili per il miglioramento della ricerca farmacologica ed in un futuro, ancora non vicino, trapiantabili.

Mario Monticelli, giovane ingegnere meccanico, è tornato nel gruppo di famiglia Polgroup perché crede nel progetto Aquabuddy, un sistema che permette agli allettati di poter essere lavati con acqua corrente direttamente nel loro letto costruendovi sopra una vera e propria vasca. Aquabuddy nasce dalla grande esperienza di Polgroup nella cura delle persone ed è stato sviluppato nelle versioni per ospedale, caregiving e casa. Così Mario riassume l’idea d’impresa: “Anziché portare il paziente in bagno, portiamo il bagno al paziente, rendendo il lavaggio sicuro, sanitario e veloce”.

Marco Pesci, appassionato del volo a tal punto da farne la sua professione, fondatore di DIFLY S.r.l., startup operante nel settore dei droni. DIFLY ha progettato e brevettato un drone convertiplano dall’autonomia di volo di 9 ore, resa possibile grazie alle tecnologie sviluppate installate sul drone, come pannelli fotovoltaici dall’altissimo rendimento e una concezione aerodinamica e costruttiva innovativa. Il Team DIFLY è composto interamente da ingegneri altamente qualificati. DIFLY è stata selezionata nelle fasi 1 e 2 del Climate KIC Accelerator.

Carlo Alberto Uvezzi è Product Manager di ChartBI, software di data visualization e business intelligence sviluppato in ambiente Office. La Vision di I-Charts, la startup che ha sviluppato il prodotto, è in particolare quella di migliorare la rappresentazione grafica dei dati, prevalentemente aziendali, attraverso lo sviluppo di grafici innovativi e specifici, dotati di funzionalità avanzate di business intelligence e di un’interfaccia user-friendly per l’analisi grafica di dati economico-finanziari.

Francesco Villa ha studiato ingegneria informatica nel 2009 presso l’Università di Bologna. La sua carriera lo ha portato a lavorare sin dall’inizio, studiando, fino a quando non è entrato nel mondo dell’endoscopia per una famosa azienda tedesca in Italia. Dalla semplice gestione di un magazzino arrivò alla direzione del dipartimento tecnico specializzato in “Integrazione sala operatoria”. Ma la sua vera passione è sempre la creazione di qualcosa di nuovo: nel 2010 nasce ZOOASSETS SRL, nel campo della zootecnia, di cui diventa CEO. Nel 2016 ha fondato LOGIO INT. SRL che si occupa di Import Export e di cui è presidente.
Tuttavia, non è sufficiente e nel 2017 nasce OaCP Srl, che opera nel settore Biotech di cui è Vice Presidente.

Marco Zani è il fondatore di Mark One, azienda che sviluppa e produce stampanti 3D. In breve tempo, grazie all’alto valore tecnologico e know how apportato dal team, riesce a lavorare con le più grandi realtà italiane in diversi settori. Collabora con università, enti pubblici e aziende per sviluppare innovazione e supportarle nella creazione di un futuro dove la stampa 3d sarà sempre più presente e che potrà cambiare l’approccio degli attuali processi. Il core business di Mark One è quello di sviluppare Stampanti 3D custom con servizi a 360 gradi, fornendo materiali innovativi, utilizzati da macchine sempre più all’avanguardia.

L'ultimo founder è Mirko. Mirko ha lavorato in grosse società e grandi multinazionali. Da sempre si è dedicato alle tecnologie per il mondo della moda e qualche anno fa ha fondato la sua startup: oggi quella startup è un punto di riferimento per le aziende che in Italia fanno moda. In Silicon Valley porta la sua nuova impresa, Revolufashion. Porta con sé know how, tecnologia e talenti, pronto a mostrare al mercato una tecnologia disruptive per l’intero mondo del fashion dall’idea dello stilista al prodotto realizzato virtualmente.

Target: