Sedi

TECNOPOLO DI PARMA - Campus Universitario di Parma, Parco Area delle Scienze - Parma (PR)

Ente
Università di Parma
Direttore
Roberto PERRIS
Referente ART-ER
Nunzia Ciliberti
Email
nunzia.ciliberti@art-er.it

Il Centro opera con prevalenza nel campo dell’oncologia sperimentale e traslazionale, racchiudendo solide competenze trasversali nell’ambito dell’oncologia clinica, della chirurgia oncologica, della medicina nucleare, della radiologia e dell’anatomia patologica.

Il Centro si interfaccia con i settori biomedicali, biotecnologici e in particolare con la piccola e grande industria farmaceutica a livello nazionale ed internazionale. Un’altra area di grande interesse del Centro è quella della prevenzione oncologica, declinata sia nell’ambito della diagnosi precoce che della nutrizione e dell’eco-tossicologia.

La Mission del Centro è di trasferire il più rapidamente possibile le scoperte del laboratorio alla pratica clinica e per accelerare questo passaggio il Centro si avvale dell’oncologia veterinaria, apportando un ovvio doppio beneficio sia all’uomo che al mondo degli animali domestici.

Il Centro detiene degli assets irripetibili in Regione, quale ad esempio una banca cellulare di oltre 500 linee e 60 tipi di cellule primarie, una banca di ibridomi di oltre 1.500 cloni e, tramite un diretto collegamento con l’Azienda Ospedaliera di Parma, strutture certificate per la sperimentazione clinica di Fase 1 e per lo sviluppo ed applicazione a tutti i livelli di radio-traccianti per la diagnosi d’immagine. Tramite alcune delle sue UO, il Centro può competere con la grande industria farmaceutica in termine di numeri e originalità di nuovi targets immunoterapici e pertanto una delle linee di ricerca e sviluppo del Centro è volta alla promozione dello sviluppo preclinico di tali nuovi agenti.  

Il Centro collabora con un vasto numero di istituzioni accademiche e centri di ricerca in tre diversi continenti nonché con la piccola, media e grande industria italiana e internazionale. Di seguito sono riportate esclusivamente le cooperazioni industriali:

Adamas Biotech Srl, Maglie (LE)

AcZon Pharma Srl, Bologna

Bluebird Bio, USA

Bormioli Pharma SpA, Parma

CellDynamics Srl, Bologna

Chiesi Farmaceutici SpA, Parma

Chr. Hansen Italia SpA, Parma

COMPLIFE Italia Srl, Pavia

Cyanagen Srl, Bologna

Datariver Srl, Modena

Diatheva-SOL SpA, Pesaro-Urbino

GENMAB A/S, Denmark

Golfera in Lavezzola SpA, Lavezzola (RA)

Granarolo SpA, Bologna

Henesys - Camlin Group Ltd, Parma

IREN Ambiente SpA, Piacenza

Latteria Sociale Centro Rubbianino Soc. Coop. Agr. Srl, Ghiardello (RE)

Leghe Leggere Lavorate Srl, Buccinasco (MI)

Life Science Group Ltd, UK

LYO Italia Srl, Fontanellato, Parma

Merck Group, Germania-USA

Net4market - CSAmed Srl, Cremona

Preclinics GmbH, Germania

SEAGEN Corp, Seattle, USA

Sedicidodici Srl, Pordenone

SSICA – Stazione Sperimentale per l'Industria delle Conserve Alimentari, Parma

Targinta AB, Sweden

Terre Ducali Srl, Parma

Theras Srl, Salsomaggiore (PR)

XENCOR Corp, USA

Personal Health System

Attrezzatura
Descrizione
Separazione in fasi di preparati biologici e chimici
Isolamento e arricchimento di sottopopolazioni cellulari mediante tecniche immunomagnetiche
Cappa a flusso laminare per manipolazione in sterilità di colture cellulari non patogene
Cabina a flusso laminare orizzontale per manipolazione in sterilità di colture batteriche non patogene
Analisi quantitativa e valutazione qualitativa dell'integrità degli acidi nucleici
Crioconservazione a lungo termine di materiale biologico, sia in fase liquida che in vapori d'azoto
Congelamento rapido e sezionamento di campioni tissutali in sezioni sottili per preparati istologici
Permeabilizzazione della membrana cellulare per facilitare l'ingresso nelle cellule di DNA o altri elementi chimici.
Lettore di spettri elettromagnetici in preparati biologici. Lettore di assorbanza per ELISA.
Lettore di micropiastre a fluorescenza e luminescenza per preparati biologici
Acquisizione di immagini di preparati cellulari in contrasto di fase e in fluorescenza; possibile inserimento in un incubatore CO2 per registrazioni video time-lapse a lungo termine.
Termociclatore PCR quantitativa: amplificazione e quantificazione simultanee di DNA.
Osservazione ed acquisizione di immagini in fluorescenza di preparati citologici ed istologici.
Incubatore a CO2 con temperatura ed umidità controllate per mantenimento di colture cellulari sterili. 
Incubatore a temperatura controllata per mantenimento di colture batteriche. 
Strumentazioni per amplificazione genica, apparati per elettroforesi degli acidi nucleici e sistemi di documentazione immagini ed analisi semiquantitativa dei dati.
Strumentazione per analisi di estratti proteici mediante elettroforesi e Western blotting, corredata da sistemi di acquisizione e documentazione dei risultati. 
Citometro a flusso per analisi di molecole di superficie o intracellulari marcate con fluorofori e per l'identificazione di sottopopolazioni cellulari.
Microscopio invertito per l’acquisizione di immagini di cellule vive o fissate in modalità contrasto di fase/fluorescenza. Acquisizione di immagini di sezioni istologiche.
Estrattore semiautomatico di DNA e RNA da cellule, tessuti, siero, plasma in piastre da 96 pozzetti.
Produzione di microarray su vetrino a bassa densità. Possibilità di spottare diversi substrati (proteine, cDNA, DNA).
PCR quantitativa a quattro fluorofori.
Acquisizione di misure in fluorescenza, luminescenza, assorbanza, fluorescenza a tempo risolto.
Osservazione ed acquisizione di immagini in fluorescenza e in contrasto di fase di colture cellulari. Il stema BioFlux consente l'analisi di interazioni cellula-substrato e cellule-cellula in flusso e...
Strumentazione per la produzione di DNA microarrays su piattaforma Agilent, per analisi ad ampio spettro di profili d'espressione genica.
Spettrofotometro UV-Visibile per microvolumi di campione con visualizzazione dello spettro completo di assorbimento 220-750 nm.  Utilizzabile per analisi e quantificazione di acidi nucleici, campioni ...
Monitoraggio real time dinamico dei cambiamenti fenotipici in colture cellulari sfruttando il fenomeno dell'impedenza elettrica. Il sistema misura l'impedenza facendo uso dei microelettrodi integrati ...
Incubatrice per uova di diverse tipologie e dimensioni. Con termostato elettronico analogico per una precisa regolazione della temperatura e dispositivo di regolazione dell'umidità e dell’intensità de...
Microscopio stereoscopico multizoom a fluorescenza e luce trasmessa/riflessa per la ricerca. Osservazione di campioni macro e preparati in vivo in diversi supporti quali Petri, piastre, etc.. Document...
Sistema di microscopia ottica invertito e motorizzato, che opera sia in contrasto di fase che in fluorescenza, dotato di camera da incubazione e software per analisi d'immagini, tracking di singole ce...
Sistema per la preparazione e l’analisi in automatico di sezioni istologiche in paraffina. Attraverso questa tecnologia si ottiene la gestione completa, partendo dal blocchetto di paraffina, di tutte ...
Piattaforma che consente di effettuare test di immunoistochimica e di ibridazione in situ in modo simultaneo e automatico per numerosi vetrini.
Analisi di strutture cellulari e tissutali in base alla fluorescenza emessa da fluorofori di diverso tipo. Consente di visualizzare reazioni immunoistochimiche e di ibridazione in situ che prevedono l...
Analisi ultrastrutturale delle componenti cellulari a fini diagnostici e di ricerca.
Piattaforma di purificazione di acidi nucleici per 16 campioni in contemporanea. 
AFM in contatto  AFM in tapping mode   MFM Microscopia a Forza Magnetica SCM Microscopia a scansione di capacità  STM Microscopia a effetto tunnel Nanolitografia e  Nanomanipolazione (scanner closed l...
SEM: colonna Gemini con sorgente a emissione di campo tipo Schottky. FIB: colonna Canion con sorgente a ioni di Gallio. Rivelatori: InLens ed Everhart-Thornley per e- secondari, BSD per e- backscatter...
tensione di lavoro: 80 kV, 200 kV risoluzione di punto: 0.183 nm (TEM), 0.132 nm (STEM) in column Omega filter 2 rivelatori per High Angle Annular Dark Field (Z-contrast) rivelatore Oxford (80 mm2) pe...
Diffrattometro X-Pert-Pro ad alta risoluzione con monocromatore Goebel e cristalli analizzatori sul fascio incidente e sul fascio diffratto in grado di ridurre la dispersione cromatica a 10-4 e la ris...
Operante in ultra alto vuoto a bassa temperatura: 77 K (LN2) o 6 K (LHe). Scanner tipo Besocke modificato; scanning range 1µmx1µm; bias voltage -10  V <V< +10 V; low noise.  Lock-in integrato pe...
Analizzatore EA125 Omicron @ IMEM-Genova Sorgente di raggi X, DAR400 Omicron (anodo Mg/Al, non monocromatica) Installato su camera UHV con spettrometro HREELS e possibilità di essere connessa ad un fa...
Risoluzione su fascio diretto <2 meV con corrente ~10 pA Energia degli elettroni primari: 1-100 eV Angolo di riflessione in speculare: 53°<θ<90°  Installato su camera UHV con spettrometro XPS...
Reverse view LEED con filamento a LaB6 ad alta brillanza Apertura angolare delle griglie di raccolta : 100° - 120° Energia del fascio di elettroni: 10-1000 eV (tipicamente 20-200 eV) Installato su cam...
Maximum electron beam energy  5 keV Maximum current 20 µA Spot size fino a 5 µm Scanning Electron Microscopy (SEM) mode  (rilevazione fotoni secondari emessi nel processo Auger) risoluzione ~3 µm
Temperatura di utilizzo 10 K <T< 300 K Energia del fascio 500 eV < E < 30 keV Massima risoluzione spettrale e 300 K 100 meV
Utilizzo presso IMEM: determinazione del processo di crescita e delle proprietà ottiche di materiali organici (i.e. pentacene, ftalocianine, SAM, misti picene/pentacene) e semiconduttori inorganici (T...
Sorgente di raggi X, VG 8600 (anodo Mg/Al, non monocromatica). Ion gun VG EX05. Sistema in UHV in connessione con una camera di codeposizione e con una sorgente di fascio supersonico per analisi in si...
Printed electronics has been emerging as promising candidate in fields such as diagnostics or tissue engineering, with technological platforms giving feedbacks on biological samples or physiological p...
Sitema per la preparazione di film sottili ed ultrasottili di materilai polimerici e polielettroliti per la fabbricazione di dispositivi e la realizzazione di sistemi per il drug delivery.
Parylene è l'abbreviazione del gruppo polimerico del poli(para-xylylene). I polimeri sono costituiti da diversi sostituti del paraxylene. La base di partenza per il rivestimento sono i dimeri. Si trat...
NovoCyte è un citofluorimetro da banco ad alte prestazioni progettato per offrire configurazioni laser ed ottiche personalizzabili che garantiscono un elevato grado di flessibilità nonché funzionalità...